Continua imperterrito il filotto di risultati utili consecutivi che l’11 di mister Giunti sta segnando. Dopo lo stop causa Covid19, i rossoneri si non imposti nella giornata odierna contro il Brescia,  per ben cinque reti a zero.

L’undici titolare

I rossoneri scendono in campo con:

Jungdal, Bosisio, Tahar, Michelis, Oddi, Sala, Frigerio, Mionic, Maldini, Colombo, Capone.

Il primo tempo

Il match inizia ovviamente con un Milan molto propositivo, ma che si concede anche qualche disattenzione di troppo, soprattutto inseguito all’uscita un po maldestra del portiere Jungdal. Man mano però però i rossoneri iniziano a carburare rendendosi sempre più pericolosi in fase offensiva. Ad aprire le danze ci pensa Capone, con un assist al bacio di Mionic. Dopo pochi minuti è il turno di Colombo, che sigla il due ed il tre a zero per i padroni di casa. Durante gli ultimi minuti del primo tempo da registrare anche un palo colpito dagli aquilotti che sfiorano il tre a uno.

Il secondo tempo

Il secondo tempo inizia con ritmi decisamente più blandi rispetto al primo. Ma ecco che intorno al sessantesimo Mionic “illumina” nuovamente il Vismara servendo il suo secondo assist della partita per il subentrato Capanni che da due passi mette dentro. Infine l’ultimo gol della partita lo sigla Tonin con un rigore.